Mutamento costante dell'orientamento di merito in favore del contribuente

 Con tre sentenze emesse in pochi giorni, i Tribunali di Napoli, Napoli Nord e Latina, accolgono i ricorsi presentanti dall'Avv.Roberto Viola con oggetto la richiesta di annullamento del carico esattoriale di natura
previdenziale di cui agli estratti di ruolo riferibili ai ricorrenti.

Con sempre maggiore costanza, la Magistratura va ben oltre il semplice vaglio della regolarità delle notificazioni delle cartelle esattoriali impugnate, valutando anche gli ulteriori rilievi formulati dal cittadino mediante il patrocinio dello studio Legale Avv.Roberto Viola. Ormai la condotta processuale dei resistenti assurge ad elemento granitico della sussistenza dell'interesse ad agire del ricorrente, anche in presenza di cartelle esattoriali correttamente notificate, così come la sussistenza di procedura attivate dall'Ente Riscossore.

Non si sottaccia anche l'importanza dell'ordinanza della Suprema Corte 3990/2020, che ammette l'ammissibilità dell'impugnazione della cartella esattoriale anche in costanza di corretta notificazione ed in assenza di ulteriori presupposti innanzi richiamati, con obbligo per il Giudice di vagliare la sussistenza della prescrizione se richiesta dall'opponente.

 

SENTENZA 1

SENTENZA 2

SENTENZA 3

Ti piace questo contenuto? Condividilo sui social:

11-10-2021